Illuminazione - abiREx Sagl

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività

Perchè convertire la vecchia illuminazione con la tecnologia LED?

L'elemento o il corpo illuminante a led, trova la convenienza nell'uso rispetto alle vecchie tecnologie, (1) nei consumi, (2) nella durata, (3) nel rispetto ambientale.
Di seguito alcuni esempi che aiutano a comprendete la differenza  tra led ed illuminazione tradizionale.

1) Consumi. Su una base di calcolo di 8 ore al giorno, vediamo la differenza di consumo annuo che hanno 10 elementi illuminanti a led comparati con 10 generatori di luce tradizionali. I consumi possono variare a di quanche franco a differenza di qualità del led e di costo del KW.


A) Lampadine alogene  da 55W sostituite  con led da 5 a 8 W. Risparmio c.a. 250 fr


B) Lampadine a incandescenza da 60 W sostituite con led da 6 a 8 W. Risparmio c.a. 300 fr


C) Lampadine fluorescenti compatte, (a risparmio energetico) da 20 W sostituite con led da 6/9 W. Risparmio c.a. 70 fr


D) Tubi fluorescenti (neon) T8 da 58 W sostituiti con tubi led da 24/30 W. Risparmio c.a. 220 fr



2) Durata degli elementi  a led rispetto agli equivalenti tradizionali. Per semplificare, si riporta quante lampadine tradizionali vanno sostituite durante l'arco vitale dell'equivalente a led.
- Lampadine alogene e incandescenza A/B, 9 pezzi nell'arco vitale di quella a led.
- Lampadine fluorescenti compatte (a risparmio energetico) C, 5 pezzi nell'arco vitale di quella a led, se non si eccede con accensioni e spegnimenti che limitano la durata e l'efficienza.
- Tubo fluorescente (neon) D, 7 pezzi nell'arco vitale di quello a led, se non si  eccede con accensoni e spegnimenti che limitano la durata e l'efficienza. Non sono inclusi interventi di manutenzioni assenti nei led, quali sostituzioni reattori e starter.


3) Rispetto ambientale.
le lampadine a led non hanno un forte impatto ambientale nello smaltimento, si riciclano come componenti elettronici e come indicato al punto 2, in quantità molto minore rispetto alle tradizionali. Non contengono gas o mercurio o altri elementi tossici, come le altre tipologie di lampadine che andrebbero poi smaltite dovutamente come rifiuti percolosi. Hanno una temperatura di esercizio non superiore ai 55°C, quindi non riscaldano gli ambienti aumentando i consumi di raffreddamento dei sistemi di condizionamento.

...PER DECIDERE E' MEGLIO CHE SI SAPPIA CHE:

Nella sostituzione delle lampadine tradizionali con quelle a Led è necessario fare delle valutazioni oggettive relative alla possibilità ed alla convenienza dell'operazione.
Siamo disponibili per consigli e sopralluogo senza impegno. Sottoponeteci per iscritto le vostre esigenze alla pagina contatti, oppure se gradite, telefonate. Cliccate qui.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu